martedì, dicembre 06, 2005

Ancora statistiche

GRECIA: 20 GRECI SU 100 SOTTO LA SOGLIA DI POVERTA'

(ANSAmed) - ATENE, 5 DIC - Il continuo aumento del costo della vita e la relativa diminuzione del potere d'acquisto in Grecia sta creando nel Paese sempre più povertà, stando a quanto emerge da una recente ricerca i cui dati sono riferiti oggi con risalto dalla stampa di Atene. Fino a 20 greci su cento ovvero 2.200.000 persone, cioé un quinto della popolazione totale di 11 milioni), vive oggi al di sotto della soglia di povertà, è quanto risulta dall'indagine condotta dal Centro nazionale di ricerche sociali (Ekke) stando alla quale un greco su quattro - ovvero 2.750.000 persone su una forza lavoro di cinque milioni di individui - ha serie difficoltà ad arrivare alla fine del mese per pagare affitto di casa e far fronte alle spese. La ricerca, precisano le fonti, è stata condotta sulla base delle normative dell'Unione europea sull'esclusione sociale.(ANSAmed). MRR
05/12/2005 15:34
© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati


Se confrontiamo le statistiche con quelle della spesa media mensile, ne ho parlato in questo post, c'è qualcosa che non quadra.