mercoledì, novembre 30, 2005

Italia-Grecia: Turismo; Gemellaggio Sassari-Creta

(ANSAmed) - SASSARI, 29 NOV - "Lavorare insieme per un'idea nuova di sviluppo mediterraneo". Una dichiarazione d'intenti ben precisa, quella formulata dalla delegazione che domani partirà alla volta di Heraclion, in Grecia, nell'isola di Creta, per sottoscrivere un protocollo d'intesa che darà il via a un gemellaggio commerciale, economico e culturale. Il patto tra le due isole coinvolgerà la Provincia di Sassari, la Provincia di Heraclion e le rispettive Camere di Commercio. Secondo gli obiettivi fissati nel corso degli incontri preliminari, iniziati a Sassari in agosto, i primi punti su cui Sassari e Heraclion sperimenteranno la loro capacità di collaborazione sono quattro: turismo, produzioni agricole, collegamenti marittimi, sviluppo portuale. "Sinora la Provincia di Heraclion non ha saputo sfruttare a dovere le risorse dei progetti comunitari", afferma per annunciare l'evento Ioannis Tzen, ministro plenipotenziario per gli affari economici e commerciali presso l'ambasciata di Grecia a Roma, vero ideatore dell'iniziativa cui hanno subito dato l'ok il presidente della Provincia di Sassari, Alessandra Giudici, l'assessore provinciale al Turismo, Marco Di Gangi, il presidente della Camera di Commercio sassarese, Gavino Sini, e il segretario generale dell'ente, Giulio Mannu. Alla base dell'accordo, una serie di progetti comuni di sviluppo che potrebbero passare alla fase operativa già in primavera. Heraclion è uno dei quattro capoluoghi di Provincia dell'isola di Creta. Nel suo territorio, che per ampiezza supera quello della vecchia Provincia di Sassari, abitano più di 500mila persone. Le attività trainanti sono il turismo, grazie soprattutto a un ottimo sistema portuale e a coste di rara bellezza, e l'agricoltura. (ANSAmed). YE4
29/11/2005 19:31
© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Fonte: Ansa Mediterraneo

1 Comments:

At 30 novembre, 2005 21:52, Blogger ellenico said...

Ad essere sincero la cosa non mi piace. A me sembra solo un accordo commerciale, qualcosa che mira ad un guadagno economico per entrambi, nient'altro. I gemellaggi, quelli veri, sono cosa ben diversa. Mirano prima di tutto e soprattutto ad uno scambio culturale tra i popoli che ne sono oggetto, come quelli della Lega Italo Ellenica.

 

Posta un commento

<< Home