lunedì, novembre 21, 2005

Capodanno a Perdika

Una settimana fa circa: sono seduto in un bar a bere un caffè con un amico e vedo una pila di depliant su una mensola. Ne prendo uno e mi accorgo che è il solito giornaletto mensile con la pubblicità di pub, discopub e locali affini della regione con zero contenuti. Lo chiudo e lo poggio sul tavolino. Mi cade l'occhio sulla quarta di copertina allora lo apro per guardare meglio. C'è una grande foto di un tipico villaggio turistico con piscina e sullo sfondo una spiaggia deserta e una collinetta dalla vegetazione molto fitta che arriva fino al mare. E' la pubblicità di un viaggio di Capodanno per 320 euro tutto incluso. Non riesco a capire dove, non c'è scritto da nessuna parte, c'è solo il logo in alto a sinistra di un certo Hotel Regina Mare. Eppure il posto sullo sfondo ha qualcosa di familiare.
Per un po' lascio perdere, però mi sembra strano che qualcuno pubblicizzi un viaggio senza specificare dove, è assurdo. Lo riprendo in mano e guardo meglio: ai piedi della pagina, in un font illeggibile dice "vedi pagine centrali". Ok, forse ci siamo, mi precipito alle pagine centrali. Sulla pagina di sinistra ci sono sei foto: la hall di un albergo, una camera da letto con balconcino vista mare, il villaggio di cui sopra ma visto dal basso della spiaggia, delle ragazze che ballano in discoteca, un traghetto e una sorta di negozio-bar-ristorante. Sulla destra il programma. Località: Perdika, Grecia. Ah! Mi basta, il resto non m'interessa.