giovedì, gennaio 19, 2006

Le gole di Samaria, canyon ellenico

Neanche nel numero di febbraio di Focus poteva mancare qualcosa di ellenico. Questa volta si tratta delle gole di Samaria, a Creta, che vengono indicate in articolo sui pochi luoghi selvaggi che rimangono in Europa. Purtroppo il cemento ha ormai invaso ogni cosa, ma per fortuna ci sono dei posti che ancora si salvano e conservano intatta la loro naturale bellezza. Il trafiletto che accompagna la grande fotografia (quasi l'intera pagina) recita così:
Canyon ellenico
Il torrente sul fondo delle gole di Samaria a Creta, le più profonde (300m) e lunghe (18Km) d'Europa, ha scavato le montagne per gettarsi nell'Egeo. Le rocce, ricche di lauri e cipressi, ospitano uccelli rari come il gipeto.

E' molto bello il resoconto del viaggio di Maurizio Fortunato, molto dettagliato e con immagini bellissime.